Beneficio d'inventario - il possesso dei beni ereditari - Avvocato Pedrazzoli

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Milano - Piazza Castello 1

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Milano - Torino - Novara

Avv. Antonio Pedrazzoli

Torino - Corso Re Umberto 97

Milano - Torino - Novara

Antonio Pedrazzoli
Avvocato per Eredità e Successioni
Milano - Piazza Castello 1
Avv. Antonio Pedrazzoli
Antonio Pedrazzoli
Avvocato per Eredità e Successioni
Torino - Corso Re Umberto 97
Milano, Piazza Gae Aulenti n. 1
Milano, Piazza Gae Aulenti n.1
Novara, Rotonda Massimo d'Azeglio n. 11
Novara, Rotonda Massimo d'Azeglio n. 11
Vai ai contenuti

Il possesso di beni ereditari e L'accettazione con beneficio di inventario nei tre mesi dall'apertura della successione

Questa è probabilmente una delle sezioni del mio sito più importanti e che dovrebbe essere letta con maggior attenzione.
Se si è nel possesso dei beni ereditari al momento dell'apertura della successione alla quale siamo chiamati o per legge o per testamento c'è un termine che dobbiamo tenere ben presente ed è quello di tre mesi dal giorno dell'apertura della successione.
Entro questo termine non solo si dovrà accettare l'eredità con beneficio di inventario ma anche erigere l'inventario stesso o quanto meno iniziarlo e chiedere la proroga prevista dall'articolo 485 c.c.
Nel caso in cui si voglia accettare l'eredità con beneficio di inventario e non si voglia perdere tale possibilità e divenire eredi puri e semplici bisogna, quindi, prestare particolare attenzione a questi due fattori:
- essere nel possesso di beni ereditari;
- termine di tre mesi dalla morte del de cuius.


Avvocato Antonio Pedrazzoli
Partita IVA: 02073100030
Copyright © 2008 - 2024 Pedrazzoli
Torna ai contenuti