La divisione ereditaria - Avvocato Pedrazzoli

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Milano - Piazza Castello 1

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Milano - Torino - Novara

Avv. Antonio Pedrazzoli

Torino - Corso Re Umberto 97

Milano - Torino - Novara

Antonio Pedrazzoli
Avvocato per Eredità e Successioni
Milano - Piazza Castello 1
Avv. Antonio Pedrazzoli
Antonio Pedrazzoli
Avvocato per Eredità e Successioni
Torino - Corso Re Umberto 97
Milano, Piazza Gae Aulenti n. 1
Milano, Piazza Gae Aulenti n.1
Novara, Rotonda Massimo d'Azeglio n. 11
Novara, Rotonda Massimo d'Azeglio n. 11
Vai ai contenuti

DIVISIONE EREDITARIA

Il concetto di "divisione ereditaria" rappresenta un elemento fondamentale nella gestione dell'eredità. Si tratta di un accordo o un atto legale che finalizza lo scioglimento della "comunione incidentale ereditaria", che emerge quando un individuo muore e si apre una successione, sia essa legittima o testamentaria. Questo processo permette ai coeredi di separare e distribuire i beni ereditati, mantenendo la natura ereditaria degli stessi anche se uno dei coeredi dovesse venire a mancare.
In ambito giuridico, è interessante notare come il codice civile italiano tratti la divisione ereditaria in maniera dettagliata, attraverso una serie di articoli specifici (dall'art. 713 al 736). Queste norme sono applicate in modo prevalente rispetto alle norme generali sulla divisione delle cose comuni, anch'esse presenti nel codice civile (artt. 1111-1116). Tuttavia, sia le divisioni ereditarie che quelle delle cose comuni derivano da una "comune matrice", cioè l'intenzione condivisa dei partecipanti di dividere i beni.
Un'altra dimensione del concetto di divisione ereditaria è il cosiddetto "stralcio divisionale". Questo si riferisce all'atto in cui uno o più coeredi ricevono una parte specifica dell'eredità, mentre il resto dei beni rimane in comunione tra gli altri coeredi. Questo meccanismo può essere utilizzato anche in altri tipi di divisioni e non solo in contesti ereditari.
In conclusione, la divisione ereditaria è un processo legale e normativo che regola la distribuzione dei beni ereditari tra i coeredi. Essa è governata da un insieme specifico di norme e può assumere diverse forme, inclusi accordi parziali come lo "stralcio divisionale". Questo strumento giuridico assicura che i diritti di ogni coerede siano rispettati e che la distribuzione dei beni avvenga in maniera equa ed efficace.
Avvocato Antonio Pedrazzoli
Partita IVA: 02073100030
Copyright © 2008 - 2024 Pedrazzoli
Torna ai contenuti