La conferma delle dispozioni testamentarie annullabili - Avvocato Pedrazzoli

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Milano - Piazza Castello 1

Antonio Pedrazzoli

Avvocato per Eredità e Successioni

Milano - Torino - Novara

Avv. Antonio Pedrazzoli

Torino - Corso Re Umberto 97

Milano - Torino - Novara

Antonio Pedrazzoli
Avvocato per Eredità e Successioni
Milano - Piazza Castello 1
Avv. Antonio Pedrazzoli
Antonio Pedrazzoli
Avvocato per Eredità e Successioni
Torino - Corso Re Umberto 97
Milano, Piazza Gae Aulenti n. 1
Milano, Piazza Gae Aulenti n.1
Novara, Rotonda Massimo d'Azeglio n. 11
Novara, Rotonda Massimo d'Azeglio n. 11
Vai ai contenuti

Disposizioni Annullabili e la loro Conferma nel Contesto Testamentario

La questione dell'applicabilità dell'articolo 590 del codice civile alle disposizioni annullabili solleva una discussione interessante nel campo del diritto successorio. Una linea di pensiero sostiene che tale articolo non si applicherebbe alle disposizioni annullabili, in quanto queste ultime sono soggette a convalida secondo le disposizioni dell'articolo 1444.

Tuttavia, esiste anche un'opinione divergente che afferma la legittimità di confermare atti o clausole annullabili. Questa visione si fonda sul principio che dovrebbe essere possibile per l'interessato rinunciare alla possibilità di contestare un vizio meno grave per dare efficacia alla volontà espressa nel testamento.

In linea con questa interpretazione, la giurisprudenza ha riconosciuto l'ammissibilità della conferma di testamenti annullabili per motivi come la mancanza di data. Questo approccio si basa sulla considerazione che la volontà del testatore, anche se espressa in una forma tecnicamente imperfetta, merita di essere rispettata e convalidata quando possibile.
Avvocato Antonio Pedrazzoli
Partita IVA: 02073100030
Copyright © 2008 - 2024 Pedrazzoli
Torna ai contenuti